martedì 6 novembre 2012

Polpettine croccanti

Vi assicuro  lo avevo chiesto. Ci siete tutti a tavola oggi? Sììììì. C'erano tutti? Nooooo.
Cosa faccio con le braciole di maiale che mi rimangono?

POLPETTINE CON PRUGNE IN CROSTA DI CORN-FLAKES E RIDUZIONE DI MONTEPULCIANO D'ABRUZZO

Che nome altisonante! E' solo un riciclo ma ben vestito.

2 braciole di maiale già cotte
2 prugne secche denocciolate
1 manciata generosa di parmigiano Reggiano
sale e pepe
cannella in polvere
1 uovo
60 g di farina
2 manciate abbondanti di corn-flakes al naturale
polenta pronta
500 ml di Montepulciano d'Abruzzo
1 cucchiaio di miele d'acacia
olio di semi

Dopo che la famiglia ingrata e distratta è uscita dalla cucina, prender le braciole, staccare l'oso, tagliare la carne a cubetti e metterla nel robot con il cutter insieme alle prugne e al Parmigiano.  Tritare tutto finemente. Assaggiare per aggiustare eventualmente di sale e pepe. Aggiungere un pzizico di cannella in polvere. Formare delle polpettine della grandezza di una noce.




Passarle nella farina, nell'uovo sbattuto e nei corn-flakes sbriciolati grossolanamente con le mani.




Friggere in olio di semi. A parte far andare in un pentolino dal fondo spesso, il vino e il miele, finché, sobbollendo lentamente non si sono ridotti in una salsina densa. Friggere a parte la polenta tagliata a fette in un pentolino con olio di semi a cui si va ad aggiugere un rametto di rosmarino per profumare. Asciugare i fritti su carta da cucina.  Impiattare usando un pennello da dolci per sistemare la riduzione di vino.



Con questa ricetta partecipo al contest "Polpettiamo" di squisitocooking.blogspot.it


1 commento: