sabato 3 novembre 2012

Mini cheese - cake alla ricotta con croccante

Come si può vedere dal mio contatore, sono una delle tante persone che aspetta con gioia il Natale. 
E' una festa che mette pace, "che dà risposta al desiderio profondo che gli uomini hanno da sempre associato al Natale, il desiderio di pace, amore, di senso di protezione, di un nuovo inizio" (A. Grun).
E' una festa di famiglia che aiuta a ricomporre ciò che durante l'anno si è lasciato un po' sfilacciare. 

E se anche dall'angolo cucina, si può contribuire a creare questo clima , ben venga anche una nuova ricetta!
Così, quando ho scoperto il Contest "I dolci e...la ricotta" di http://paneeolio.blogspot.it, ho subito pensato al Natale. Ho preso la ricotta e l'ho lavorata poco poco ma poi...l'ho vestita a festa, avvolgendola di croccanti scintillii. 

Per chi è molto preciso e organizzato e inizia già a pensare al menù di Natale (io purtroppo non appartengo alla categoria anche se vorrei tanto),  potrebbe essere un'idea veloce e scenografica.

MINI CHEESE-CAKE ALLA RICOTTA CON CROCCANTE

Con queste dosi sono venute 6 cocottine del diametro di 8 cm e una pirofila ovale lunga 20 cm.

Base:
125 g biscotti secchi
75 g burro fuso freddo

Farcia:
300 g ricotta dolce
60 g zucchero a velo
2 gocce di limone
250 ml panna liquida
4 cucchiai di latte
2 fogli di gelatina

Copertura:
croccante alle mandorle

Mettere la gelatina in ammollo in acqua fredda. Nel robot con il cutter mettere i biscotti e il burro fuso e ridurre il tutto in briciole. Rivestire gli stampi con la carta forno e mettere un cucchiaio abbondante del composto di biscotti, premere con il dorso del cucchiaio e mettere in frigorifero.

In una ciotola mettere la ricotta, lo zucchero a velo, le gocce di limone. Strizzare la gelatina dall'acqua e farla sciogliere in pochissimo latte caldo (mescolare bene finché non si scioglie completamente) poi aggiungerla alla crema di ricotta e mescolare bene per renderla soffice (io ho usato le fruste elettriche). Montare la panna, non durissima e aggiungere al composto. Versare la crema sulla base e mettere in frigo (io l'ho preparata alla sera per il pranzo del giorno dopo). Al momento di servire, mettere la quantità di croccante che ritenete opportuna, o la più guduriosa, fra due fogli di carta forno e pestare con il batticarne per ottenere delle briciole irregolari (forse se ne poteva inserire una certa quantità anche nella farcitura ma mi è venuto in mente troppo tardi). Far cadere il croccante a pioggia sulla cheese-cake e servire. 



Con questa ricetta partecipo al contest "I dolci e...la ricotta"






2 commenti:

  1. Delizia per gli occhi e anche per il palato!
    Ciao Sonia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sonia! Gli incoraggiamenti fanno sempre piacere! Ho visto sul tuo blog gli addobbi per Natale! Splendidi, fanno davvero casa "buona". Hai qualche idea semplice da darmi da realizzare con i mieei piccini di seconda elementare?
      Grazie Bianca

      Elimina